La BUSSOLA delle politiche partecipate – Giornale online dell’Associazione Amici per la Città Onlus

Amedeo Piva

/Amedeo Piva
­

Autore: Amedeo Piva

Non ci sono dettagli sull'autore.
Ad oggi Amedeo Piva ha pubblicato 502 articoli.
  • La pace facile

La pace facile

Tutti siamo per la pace, tutti vorremmo la pace, tutti ripudiamo la violenza. E’ però forse troppo facile (e -in fondo- poco costoso) continuare a ripetere come un mantra che “siamo per la pace” senza la fatica di coniugare questo nostro desiderio con la realtà che -nostro malgrado- abbiamo davanti. E’ troppo facile sognare un mondo di pace eludendo la fatica della mediazione e rifiutando qualunque compromesso. E’ troppo facile riaffermare il valore senza riuscire a tenere distinta la purezza del principio dalla inevitabile impurità del quotidiano.

 

Tra gli articoli della nostra Costituzione più spesso citati nelle discussioni legate all’attualità internazionale c’è sicuramente l’articolo 11, discussioni tanto più attuali e scottanti quando riguardano concretamente la nostra risposta e il nostro coinvolgimento. La decisione dell’Italia di partecipare alla iniziativa europea internazionale di aiutare -anche inviando armi- gli ucraini a difendersi da quello che [...]

AUTORE |7 marzo, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì, Primo Piano|
  • Kiev2

Morire per Kiev ?

Cosa siamo disposti davvero a rischiare per non essere solo imbelli spettatori? Nulla da solo è risolutivo, ma certamente quello che non costa niente non ha neppure una grande efficacia: spostare dalla Russia la finale di Champions League e il GP di automobilismo non richiede grande eroismo, sospendere l’operatività di alcune banche russe e congelare il patrimonio di qualche oligarca non ci tocca né nel cuore, né nel portafoglio… ma saremmo disposti a sospendere le importazioni di gas sopportando bollette ancora più care o a ridurre sensibilmente la temperatura di casa e dell’acqua della doccia?

 

A Danzica, il 1° settembre del 1939, una corazzata tedesca appena ormeggiata in visita di cortesia aprì il fuoco contro la fortezza di Westerplatte e diede inizio all’invasione della Polonia e alla seconda guerra mondiale. Danzica diventò proverbiale per il titolo di un articolo di Marcel Déat “Morire per Danzica?”. Vale la pena morire per [...]

AUTORE |28 febbraio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Turco-Piva

Solo un giro di giostra?

Quali politiche migratorie? Un tema spinoso, divisivo, infestato da pregiudizi radicati in profondità e da paure alimentate ad arte. Come mai, dopo trent’anni, ci ritroviamo di fronte agli stessi problemi, a porci le medesime domande, a registrare le medesime tensioni? Cosa non ha funzionato? Abbiamo sbagliato qualcosa o questo problema è come un giro di giostra che si ripresenta periodicamente uguale a se stesso rendendo sterili tutti gli sforzi fatti per risolverlo?

 

La scorsa settimana, insieme a Livia Turco, ho incontrato assistenti sociali e psicologi del Comune di Roma nell’ambito di un corso di formazione affidato alla ASP Sant’Alessio. Oggetto dell’incontro le politiche legate all’immigrazione. E’ stata l’occasione per raccontare come -negli anni novanta- fu affrontato e vissuto questo “nuovo” fenomeno e per ripercorrere le tappe e [...]

AUTORE |21 febbraio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Rassegna stampa video

Centrovetrine

Ma davvero ci interessa sapere, approfondire, capire e -se possibile- interagire? Cosa chiediamo alla vetrina della settimana? Siamo a caccia di conoscenza o di emozioni? Di storie “forti” o di coinvolgimento? L'approfondimento delle cause, il superamento del singolo episodio, la messa a fuoco dei valori in gioco… dovremmo forse sederci a tavola e non limitarci a spizzicare al banco del buffet.

 

Sempre più spesso mentre scorro i titoli dei giornali o ascolto il sommario dei TG ho l’impressione di trovarmi di fronte a una vetrina già apparecchiata. L’esigenza di informarci e capire cosa sta succedendo (i fatti, le cause, le prospettive) rischia di trasformarsi nella fruizione passiva di un prodotto che seleziona e confeziona le notizie [...]

AUTORE |14 febbraio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Trasgressione2

Trasgressioni e no

Uno stesso contenuto può apparire prevedibile e scontato -e dunque meno rilevante e significativo- in un determinato contesto, o -al contrario- sorprendente e provocatorio se in contrasto con i canoni linguistici del contesto in cui viene proposto. A volte a stupire è la totale assenza di trasgressione proprio là dove sarebbe stato prevedibile aspettarsela.

 

A rendere più o meno significativo il contenuto di un’affermazione, di una proposta o di un commento è il contesto nel quale quel contenuto viene affermato, proposto, commentato. Uno stesso contenuto può apparire prevedibile e scontato -e dunque meno rilevante e significativo- in un determinato contesto, o -al contrario- sorprendente e provocatorio se in contrasto [...]

AUTORE |7 febbraio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Contrattempi

Contrattempi

Nella vita -come è giusto che sia- facciamo i piani e decidiamo i tempi, poi però a decidere il tracciato reale sono spesso i “contrattempi” di fronte ai quali dobbiamo scegliere tra la scorciatoia dell’imprecazione e la saggezza di ricalcolare il percorso. La prima è più facile, la seconda migliore.

 

A tutti capitano dei contrattempi, si programma un’attività, un viaggio, una lettura e poi succede qualcosa che ci costringe a rivedere tutti i piani. A volte si può posporre quello che volevamo fare, a volte -se il contrattempo è di grosso calibro- si capisce da subito che non sarà solo questione di posporre. Mettete, ad [...]

AUTORE |31 gennaio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Quirinale-corazzieri

Quirinale e dintorni

Peccato che i presidenti non si possano ordinare on-line su misura! Quello che avremo sarà una persona in carne ed ossa, con i suoi limiti, il suo passato e le sue caratteristiche che non potremo cambiare. Speriamo sia la migliore persona disponibile ad un ruolo così delicato, ma non aspettiamoci un messia.

 

Oggi si vota. Teoricamente “a camere riunite”, praticamente non proprio “riunite”: un po’ alla volta nell’aula e i positivi nel drive-in all’uscita di via della Missione [ndr, è l’uscita dove nel ’48 spararono a Togliatti]. Curiosità storiche e logistica pandemica a parte, l’importante è che finalmente si voti.  Quando sono nato io ancora non c’era [...]

AUTORE |24 gennaio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Anche prima della fine-pic

Anche prima della fine

E’ un po’ come se avessimo sempre bisogno di aspettare la fine per apprezzare compiutamente una persona o semplicemente per riuscire a “ritagliare” il contorno di chi non c’è più nell’affollato scenario della quotidianità.

 

Come in altre analoghe occasioni, la morte di una persona -in questo caso quella di David Sassoli- ha creato le condizioni per capirla meglio. E’ un po’ come se avessimo sempre bisogno di aspettare la fine per apprezzarla compiutamente o semplicemente per riuscire a “ritagliare” il contorno di chi non c’è più nell’affollato scenario della [...]

AUTORE |17 gennaio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Turisti al centro di Milano

Quando la paura diventa stanchezza

«E’ il momento di riorganizzare le nostre decisioni considerando la pandemia solo uno dei fattori di cui tenere conto senza per questo attendere ossessivamente con ansia ogni sera il dato sulla fluttuazione dell’RT e il numero dei nuovi contagiati (ci sono anche i nuovi guariti!)

 

Malgrado l’aumento consistente dei contagi da coronavirus –al quale per fortuna non corrisponde un proporzionale aumento dei ricoveri e della letalità- si sta facendo strada in molti un sentimento di rassegnazione e indifferenza. Il contagio, grazie alla disponibilità dei vaccini, non è più percepito come un pericolo negli stessi termini in cui lo era all’inizio [...]

AUTORE |10 gennaio, 2022|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|
  • Natale twin2

Natali

Sono natali diversi: uno radicato nella fede e nella trascendenza, l’altro radicato nel progetto umano di una storia che riesce a conciliare i conflitti e a costruire una società più giusta e coesa. Sono natali diversi nelle radici, ma simili nei frutti.

 

A ben guardare, i significati delle feste sono tanti quante sono le persone che festeggiano, cambiano -nella vita dei festeggianti- con il passare del tempo e cambiano con il mutare delle sensibilità nella vita sociale. Il natale non fa eccezione. Chi di noi non ha mai detto o pensato “mi ricordo quando il natale era [...]

AUTORE |20 dicembre, 2021|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì|