La BUSSOLA delle politiche partecipate – Giornale online dell’Associazione Amici per la Città Onlus
­

LA NEWSLETTER DEL LUNEDI’

  • Con i piedi sulla-scrivania-di-Nancy-Pelosi

I simboli necessari

La velocità, la capillarità e la moltiplicabilità dell’informazione digitale rendono possibile che notizie false circolino liberamente senza che sia possibile dimostrarne l’infondatezza e finiscano -nella percezione di chi le ha fatte sue- per valere tanto quanto quelle vere. E’ così che una gran parte dei 74 milioni di americani che hanno votato per Trump resterà -malgrado tutte le verifiche e i pronunciamenti dei tribunali- con la granitica convinzione che l’elezione di Biden sia una truffa E che molti siano convinti che il Covid sia solo una normale influenza venduta come pandemia per fare arricchire Amazon e la lobby dei vaccini.

 

I simboli -si sa- sono luoghi, oggetti o persone che assumono significati che vanno oltre la loro natura materiale per “significare” altro: valori, idee e convinzioni condivise da una comunità. I simboli acquistano, per la [...]

AUTORE |11 gennaio, 2021|La bussola - giornale on line, Newsletter del lunedì, Primo Piano|

COLLABORA CON NOI

La Bussola è lo spazio di discussione di Amici per la Città, per condividere idee, commenti e iniziative. Non un teatro da spiare da lontano, ma una “PIAZZA” aperta al dialogo e all’espressione dei cittadini.
Vuoi parlare di sociale, vuoi dire la tua sul nostro comune impegno di cittadini, di italiani, di “Amici per la Città”? Vuoi segnalare iniziative, dare notizia di un avvenimento che ritieni importante per la crescita della consapevolezza politica e sociale?

Invia i tuoi articoli a praxis@scuolapraxis.it

Gli articoli saranno pubblicati compatibilmente con le esigenze editoriali e la loro lunghezza non dovrà superare i 4.500 caratteri.

Il mito del rischio zero

21 dicembre, 2020|0 Comments

Personalizziamo l’anno uscente, lo rimproveriamo, come se fosse “lui” il responsabile delle cose brutte accadute nel suo trascorrere, confondendo il contenitore con il contenuto perché del contenitore è più facile liberarsi; come se, cambiando nome all’anno, tutto ricominciasse magicamente da zero e scomparissero d’un colpo il Covid, le incertezze, le paure, i problemi

Il Natale che ci serve

14 dicembre, 2020|0 Comments

Non è la “poesia” del Natale che ci serve, non è quella che dobbiamo salvare, sono piuttosto le sue “radici”. Il Natale ci serve per ricordare e ricordare ci serve per sperare. Non deve essere la pandemia a caratterizzare il Natale, ma il Natale a ridimensionare la pandemìa, a ricordarci che questa è solo una stagione, un inverno un po’ più difficile di altri, ma solo un inverno. Io scommetto sulla primavera

Come saremo dopo

7 dicembre, 2020|0 Comments

Non basterà che il virus diventi inoffensivo o che un vaccino ci protegga: bisognerà riappropriarci del gusto di stare insieme e soprattutto della capacità di fidarci l’uno dell’altro. Non vorrei che ciò a cui abbiamo dovuto rinunciare per necessità, finisca per non interessarci più fino a preferire le rispettive solitudini per leccarci meglio le ferite

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Indirizzo email